Zucchero umido

Ciao a tutti, sono Franco... Sono un autotrasportatore e vi voglio raccontare quello che anni addietro mi è capitato facendo la campagna dello zucchero. Abito a Rovigo e sono stato contattato da alcuni agricoltori nel ferrarese per fare i viaggi di trasporto delle barbabietole ... Ho accettato la richiesta di collaborazione. Ho iniziato a fare i viaggi facendo spola nelle varie campagne nei dintorni di Ferrara e Rovigo per caricare le barbabietole e portarle a Ferrara. In attesa di essere scaricato ho conosciuto una bellissima donna di nome Eva. I giorni passano e la nostra conoscenza aumentava... Una sera ci siamo guardati e lei mi ha detto: Senti io ricordalo ho un marito e due figli!!! Quindi si scopa e basta!!! E io di tutto punto gli ho risposto: Io ho una moglie e due figli a casa che mi aspettano!!! Quindi ci sto!!!... Ragazzi!!!! Non ho mai incontrato una così.... Porca al massimo.....e non aveva mai abbastanza.... Il tutto si svolgeva nella cabina del mio camion..... Mi toccava di mettere sempre le lenzuola al sole, perchè lei veniva in continuazione e era una fontana ..... Una volta mi ha anche confidato che, lei aveva sempre voglia di scopare e oltre che a casa faceva anche con me..... Arrivavo a delle volte che riusciva a stravolgermi talmente tanto che ero spolpato fino all'osso.... Ma poi una sera sono arrivato in stabilimento, per scaricare, lei ha visto il mio arrivo.... dopo qualche minuto mi è venuta in contro mi ha fatto cenno di seguirla.... Io l'ho seguita con molto piacere.... Una volta che siamo arrivati alle docce, lei si è aperta il suo camice bianco che indossava.... Sono rimasto piacevolmente incantato nel vedere il suo corpo con un intimo sexy e da maiala..... Come quelli che vedo on line sulla Boutique La Valigia Rosa.... e anche lì giù orzo....... Fantastica!!! Una donna cosi porca non l'ho più incontrata.... Ma splendida nel ricordarla in quei momenti dove prendeva il mio cazzo e lui era innondato dalla sua eiaculazione....

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!